La crostata è uno dei classici della pasticceria tradizionale, che conosce tante varianti in base al tipo di frolla che si sceglie di realizzare come base e alla farcitura con crema o marmellata. In questa deliziosa ricetta vi proponiamo di realizzare la crostata alle arance caramellate: un tripudio di dolcezza sprigionato da una frolla morbida e una crema pasticcera vellutata, entrambe aromatizzate all’arancia. Per guarnire poi, abbiamo usato tante fettine di arancia caramellate in forno con zucchero di canna integrale. Ogni fetta svelerà un guscio scioglievole, grazie all’aggiunta di latte condensato nell’impasto e una crema dalla consistenza perfetta con una leggera nota di contrasto agrodolce dell’arancia a fette. Ideale come dessert di fine pasto, la crostata alle arance caramellate stupirà i vostri ospiti al primo assaggio.

Ingredienti

Farina tipo 00 300 g
Burro freddo di frigo 170 g
Latte condensato 115 g
Uova 1 tuorlo
Arance la scorza grattugiata di 1 non trattata
Sale 1 pizzico
PER LA CREMA PASTICCERA ALL’ARANCIA
Latte fresco 400 ml
Latte condensato 200 g
Amido di mais 60 g
Uova tuorli 3
Arance la scorza di 1 non trattata
PER GUARNIRE
Arance 1 kg
Zucchero di canna integrale 70 g

Preparazione

Crostata alle arance caramellate

Per preparare la crostata di arance caramellate iniziate dalla frolla: in un mixer dotato di lame versate la farina setacciata e il burro freddo di frigo a pezzetti (1). Realizzate la sabbiatura, quindi versatela su un piano di lavoro e create la classica forma a fontana. Al centro grattugiate la scorza di 1 arancia non trattata (2), poi unite il latte condensato (3)

Crostata alle arance caramellate

e un tuorlo (4). Lavorate velocemente l’impasto con le mani, per evitare che si scaldi eccessivamente. Formate un panetto (5), appiattitelo e avvolgetelo con pellicola trasparente (6); riponete la frolla a rassodare in frigorifero per circa 30 minuti.

Crostata alle arance caramellate

Intanto preparate la crema pasticcera all’arancia: in un tegame versate il latte fresco il latte condensato (7), quindi mescolate con una frusta per amalgamare gli ingredienti. Unite i tuorli, uno alla volta (8) e l’amido di mais setacciato con un colino (9).

Crostata alle arance caramellate

Quindi aggiungete la scorza intera di 1 arancia non trattata (10) e accendete il fuoco dolce per cuocere la crema e farla addensare mescolando continuamente. Una volta pronta, eliminate la scorza d’arancia (11) e versate la crema in una pirofila ampia e bassa (12).

Crostata alle arance caramellate

Coprite con pellicola a contatto (13) e lasciatela raffreddare completamente prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Imburrate e infarinate uno stampo da crostata con i bordi ondulati o lisci di 26 cm di diametro (14). Riprendete la frolla e stendetela dello spessore di mezzo cm (15)

Crostata alle arance caramellate

Arrotolate l’impasto sul mattarello e srotolatelo delicatamente sullo stampo (16), poi rifilate i bordi togliendo la pasta in eccesso e usatela avvolta in poca pellicola trasparente per far aderire bene il fondo allo stampo (17). Procedete quindi con la cottua alla cieca: foderate la frolla con carta da forno e adagiate le sfere di ceramica (o dei legumi come fagioli o ceci) (18). Quindi cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 20 minuti (se forno ventilato a 160° per 10 minuti). Poi togliete i pesetti e fate cuocere ancora per 10 minuti alla stessa temperatura (5 minuti se forno ventilato).

Crostata alle arance caramellate

Nel frattempo prepararte le arance caramellate per la decorazione: sbucciate le arance (19), tagliatele a fettine sottili 1 cm (20) e disponetele su una leccarda foderata con carta da forno. Spolverizzate ciascuna fettina con lo zucchero di canna integrale (21) e passatele sotto il grill per 10 minuti circa a 240°-250°.

Crostata alle arance caramellate

Una volta pronte, sfornatele (22) e lasciatele intiepidire. Ora che tutte le preparazioni sono pronte, componete la vostra crostata di arance caramellate: prendete la base cotta e lasciata raffreddare, quindi versate la crema in una sac-à-poche senza bocchetta e distribuitela uniformemente (23), livellando con una spatola (24).

Crostata alle arance caramellate

Adagiate quindi le fettine di arancia sopra la crema, disposte a raggiera (25-25) in modo da coprire l’intera superficie: la vostra crostata di arance caramellate è pronta per essere gustata (27).

Conservazione

Conservate la crostata di arance caramellate in frigorifero e tenetela a temperatura ambiente almeno 15 minuti prima di servire.

Potete congelare separatamente la frolla e la crema pasticcera all’arancia se avete usato ingredienti freschi non decongelati.

Fonte